L'Oasi LIPU di Carloforte  comprende un’area di 236 ettari, nella parte occidentale e circa 7 km di costa.

Qui la scogliera è a strapiombo sul mare, formando una piattaforma rocciosa alta anche 130 metri, con profonde insenature come Cala Vinagra e Cala Fico. Qui l’ambiente è selvaggio e affascinante, unico nel suo genere, tanto che, proprio in questo ambiente così selvaggio e meraviglioso, nidifica una specie rarissima: il Falco della Regina, uno straordinario rapace che si riproduce esclusivamente sulle scogliere a picco sul mare in isole del mareMediterraneo

Proprio in questa costa, ogni estate, circa 100 coppie di falchi arrivano dal Madagascar per nidificare. Questo è un importante luogo di sosta e nidificazione anche per moltissime altre specie di uccelli, come il gheppio, la poiana ed il falco pellegrino, il rarissimo gabbiano corso dal particolare becco rosso corallo, il cormorano dal ciuffo, l'occhiocotto, la magnanina, la magnaninasarda, la sterpazzolina e il passerosolitario.

È possibile, inoltre, ammirare altre specie animali uniche, come il discoglossosardo, tipico anfibio della Sardegna,  dalla caratteristica pupilla cuoriforme e dalla lingua discoidale e il biacco, un serpente dal colore giallo.

L’Area è caratterizzata da una vegetazione con formazione a gariga, ricca di arbusti bassi e sparsi. Qui fioriscono il Finocchietto marino, due importanti endemismi sardo-corsi: il Limoniogreco e il Seselidi Padre Bocconi, ma anche lentischio, ginestre, rosmarino, mirto e pini d’Aleppo, ma soprattutto l’endemico Astragalo Marittimo, una vera e propria rarità botanica che abbiamo scelto come simbolo del nostro logo.

È possibile effettuare visite guidate su prenotazione:

email oasi.carloforte@lipu.it

Telefono +39 338 2776307

Responsabile: Luciano Durante

Link relativi all'Articolo - Birdwatching all'Oasi Lipu


Torna indietro